Warning: Parameter 2 to SyndicationDataQueries::posts_search() expected to be a reference, value given in /homepages/36/d670866145/htdocs/clickandbuilds/IridiumDefence/wp-includes/class-wp-hook.php on line 298

Warning: Parameter 2 to SyndicationDataQueries::posts_where() expected to be a reference, value given in /homepages/36/d670866145/htdocs/clickandbuilds/IridiumDefence/wp-includes/class-wp-hook.php on line 298

Warning: Parameter 2 to SyndicationDataQueries::posts_fields() expected to be a reference, value given in /homepages/36/d670866145/htdocs/clickandbuilds/IridiumDefence/wp-includes/class-wp-hook.php on line 298

Warning: Parameter 2 to SyndicationDataQueries::posts_request() expected to be a reference, value given in /homepages/36/d670866145/htdocs/clickandbuilds/IridiumDefence/wp-includes/class-wp-hook.php on line 298
business – IDS SYSTEMS

Blog

Our Latest Blog Posts
14
Feb

Perché Soros ha attaccato Facebook e Google a Davos?

L’investitore ungherese a Davos, in occasione del World Economic Forum, ha sferrato un duro attacco ai giganti del tech. Il fatto che un manipolatore come George Soros che è bene ricordarlo – ha sempre interferito con la politica interna delle nazioni in cui opera – si preoccupi delle opportunità che sta offrendo la rete e del funzionamento dei social network potrebbe essere un’implicita ammissione di colpevolezza mossa dalla preoccupazione che…

Read more →
29
Nov

La rete dell’immigrazione di George Soros in Italia

Il seguente articolo è basato sulla ricerca di Francesca Totolo pubblicata su lucadonadel.it1) Confini aperti e censura dei media Perché c’è una crisi migratoria nel Mediterraneo? Perché le ONG sono coinvolte? Perché c’è una estesa rete di attivisti ed organizzazioni dei ‘’confini aperti’’ dietro la faccenda; molti di loro sono finanziati o collaborano con la Open Society Foundation di George Soros. È illegale? No. L’attivismo politico è una parte essenziale…

Read more →
10
Nov

La politica estera M5s? Una maionese impazzita

RELAZIONI INTERNAZIONALI DIFFICILI La politica estera M5s? Una maionese impazzita: il movimento corteggia Russia e Venezuela, ha rotto con Israele e prova ad accreditarsi in USA MISSIONE A WASHINGTON GEMELLAGGIO PETROLIFERO Di Maio prepara la trasferta in America: “Gli Stati Uniti sono il nostro primo alleato” II lucano Petrocelli è il satrapo dei rapporti con l’Azerbaijan La politica estera è uno dei tanti rebus del grillismo. Uno strambo rompicapo, dove…

Read more →
11
Set

Destabilizzazione globale pianificata: Quando le industrie si sostituiscono ai Governi

Invasi l‘Irak e l’Afghanistan, sostenuti gli alleati nell’aggressione a Libia e Yemen, provocate insurrezioni in Ucraina e in Siria, imprese finite in impantanamenti con milizia poco fidate, e noi crediamo di capire che la superpotenza sia in declino, visto che non vince mai…”Ma non sarà che l’impantanamento sul campo di battaglia sia nell’interesse degli Stati… via “USA perdono? Al complesso militare-industriale conviene”. — Blondet & Friends

Read more →
22
Ago

Mai fidarsi degli Inglesi: il caso Regeni sia di monito a tutti i giovani universitari che provano ed essere reclutati

IL SUCCESSO ITALIANO DELL’ENI IN EGITTO E’ STATO REALIZZATO ESCLUSIVAMENTE GRAZIE ALLA PARTNERSHIP RUSSA CON ROSNEFT CHE LAVORA DA ANNI PER L’OTTIMIZZAZIONE DEI RAPPORTI TRA I DUE PAESI NEL SETTORE DEL COMMERCIO E MILITARE STRATEGICO. II Regno Unito è uno dei principali investitori esteri dell’Egitto e diversi osservatori prevedono la firma di accordi commerciali, incluso il settore dell’industria della difesa.  Tra il 2015 ed il 2017 gli aiuti militari britannici…

Read more →
16
Ago

Israele: comitato tecnico dice sì a export cannabis medica

Israele: comitato tecnico dice sì a export cannabis medica ma il ministero interno si oppone a progetto finanze e sanità Israele potrebbe diventare il maggiore esportatore di marijuana medica al mondo per quei Paesi che l’approvano a questo fine. In base alle stime, si calcola che gli introiti dall’esportazione della cannabis potrebbero raggiungere la cifra di un miliardo di shekel l’anno (circa 250 milioni di euro). A raccomandare di dare…

Read more →