Warning: Parameter 2 to SyndicationDataQueries::posts_search() expected to be a reference, value given in /homepages/36/d670866145/htdocs/clickandbuilds/IridiumDefence/wp-includes/class-wp-hook.php on line 298

Warning: Parameter 2 to SyndicationDataQueries::posts_where() expected to be a reference, value given in /homepages/36/d670866145/htdocs/clickandbuilds/IridiumDefence/wp-includes/class-wp-hook.php on line 298

Warning: Parameter 2 to SyndicationDataQueries::posts_fields() expected to be a reference, value given in /homepages/36/d670866145/htdocs/clickandbuilds/IridiumDefence/wp-includes/class-wp-hook.php on line 298

Warning: Parameter 2 to SyndicationDataQueries::posts_request() expected to be a reference, value given in /homepages/36/d670866145/htdocs/clickandbuilds/IridiumDefence/wp-includes/class-wp-hook.php on line 298
cia – IDS SYSTEMS

Blog

Our Latest Blog Posts
14
Feb

Perché Soros ha attaccato Facebook e Google a Davos?

L’investitore ungherese a Davos, in occasione del World Economic Forum, ha sferrato un duro attacco ai giganti del tech. Il fatto che un manipolatore come George Soros che è bene ricordarlo – ha sempre interferito con la politica interna delle nazioni in cui opera – si preoccupi delle opportunità che sta offrendo la rete e del funzionamento dei social network potrebbe essere un’implicita ammissione di colpevolezza mossa dalla preoccupazione che…

Read more →
06
Feb

Bibi “caccia” Soros da Israele

Forse è arrivato il momento per la sinistra italiana di revisionare le teorie sull’immigrazione di massa e di scollegarle dal fenomeno delle discriminazioni etniche che poco hanno a che vedere con i piani orditi da soggetti internazionali che mirano a destabilizzare determinate nazioni per trarre benefici economici e d’investimento. Distruggere per ricreare, il motto al quale si sono ispirati i Clinton ed Obama per le varie guerre insensate che hanno…

Read more →
30
Gen

La pupilla di Soros controlla il voto in Italia: grazie a Soros, il Grande fratello Ue mette il naso nelle elezioni italiane

Mariya Gabriel, commissaria europea al Digitale, annuncia che vigilerà sulla nostra campagna elettorale «per difendere la democrazia». Come? Tramite i gruppi anti fake news sostenuti dallo speculatore USA. C’è un grande burattinaio dietro la campagna contro le fake news che sta infiammando il dibattito politico di mezzo mondo. Si chiama George Soros. Sembra quasi una barzelletta, perché il magnate della finanza e creatore della Open society foundation spunta ogni volta…

Read more →
16
Gen

Ex Agente della CIA: il Deep State è “terrorizzato” da Trump, “vogliono farlo fuori”

Il presidente non può essere controllato e sta combattendo contro il governo ombra, afferma il denunciante Il Deep State Americano è scosso quotidianamente dagli attacchi portati a segno dal Presidente Trump. Nella battaglia in corso, Il Deep State che controlla la maggior parte dei media USA sta rispondendo mediante l’ordine di attaccare mediaticamente il Presidente in carica con ogni mezzo possibile. Secondo l’ex alto ufficiale della CIA Kevin Shipp. “Donald…

Read more →
17
Nov

“Interessati solo al denaro” I punti deboli degli statunitensi secondo l’intelligence russa

Il manuale di Mosca e i “punti deboli degli statunitensi” “Interessati solo al denaro” Ecco come il Cremlino recluta amici americani. Quando nel lontano 1974 un agente segreto ne ottenne una copia, alla sede della Cia di Langley fu una giornata di brindisi. La spia infiltrata al Cremlino – ancora oggi definita genericamente come “agente occidentale” – si era impossessato di un vero e proprio tesoro: la ‘bibbia’ russa per…

Read more →
03
Nov

The Bin Laden files – La Cia pubblica i file di Bin Laden per provare i rapporti Iran-al Qaida

A gennaio la direzione della National Intelligence – Dni, l’organismo che si occupa di coordinare tutte le agenzie di spionaggioamericane-annunciò la pubblicazione su internet dell’ultima parte dei documenti trovati nel covo di Osama bin Laden ad Abbottabad, in Pakistan, nel 2010. Erano poche centinaia, passarono inosservati. La direzione aveva fino ad allora avuto il ruolo più importante nella declassificazione di quei documenti, vale a dire nel processo in cui l’intelligence…

Read more →
26
Ott

Le nuove strategie dell’intelligence USA in Afghanistan

La Cia con il coltello – Trump espande i programmi dell’intelligence in Afghanistan Ieri il New York Times ha scritto che la Cia sotto l’Amministrazione Trump e guidata dal direttore Mike Pompeo sta per espandere le sue operazioni paramilitari in Afghanistan alla guerra contro i talebani, e non più soltanto contro al Qaida. Si tratta di un salto netto rispetto al passato perché la Cia negli anni scorsi poteva lanciare…

Read more →
16
Set

La regia anglosassone: Il genocidio dei Rohingya spiana la via agli Usa in Myanmar

Dietro il genocidio ai danni dei Rohingya, c’è una manovra di Arabia Saudita ed Israele per favorire la presenza Usa sui confini cinesi. Al momento, la situazione della minoranza musulmana che vive nello Stato del Rakhine in Myanmar è all’attenzione della stampa internazionale: da sempre sottoposta a discriminazioni e privata di ogni diritto o servizio di base, è oggetto di sistematiche persecuzioni da parte dei nazionalisti buddisti; debole e piccola,…

Read more →