Warning: Parameter 2 to SyndicationDataQueries::posts_search() expected to be a reference, value given in /homepages/36/d670866145/htdocs/clickandbuilds/IridiumDefence/wp-includes/class-wp-hook.php on line 298

Warning: Parameter 2 to SyndicationDataQueries::posts_where() expected to be a reference, value given in /homepages/36/d670866145/htdocs/clickandbuilds/IridiumDefence/wp-includes/class-wp-hook.php on line 298

Warning: Parameter 2 to SyndicationDataQueries::posts_fields() expected to be a reference, value given in /homepages/36/d670866145/htdocs/clickandbuilds/IridiumDefence/wp-includes/class-wp-hook.php on line 298

Warning: Parameter 2 to SyndicationDataQueries::posts_request() expected to be a reference, value given in /homepages/36/d670866145/htdocs/clickandbuilds/IridiumDefence/wp-includes/class-wp-hook.php on line 298
francia – IDS SYSTEMS

Blog

Our Latest Blog Posts
07
Feb

Come i francesi vogliono spartirsi l’Italia facendo ricorso alla guerra economica e cognitiva

La riflessione strategica francese, in materia di intelligence economica, nasce con il Rapporto Martre nel febbraio del 1994 grazie ai contributi di Christian Harbulot e Philippe Baumard. Secondo il Rapporto, l’intelligence economica può essere definita come l’insieme delle attività coordinate di ricerca, trattamento e distribuzione dell’informazione utile agli attori economici in vista del suo sfruttamento. L’informazione utile è quella di cui hanno bisogno i differenti livelli di decisione dell’impresa o…

Read more →
05
Feb

I DEBITI DELLE FAMIGLIE ITALIANE. E QUELLI DELLE ALTRE

“Ripetete in coro: avete vissuto al di sopra delle Vs possibilità,avete vissuto al di sopra delle Vs possibilità #avanti #riforme #austerità #tasse #Equita Cesare Maria Ortis (MB: per questo Merkel e Macron, tramite BCE, puntano a portar via i risparmi degli italiani: ne abbiamo “troppi” in banca, pagateci i debiti pubblici) L’articolo I DEBITI… via I DEBITI DELLE FAMIGLIE ITALIANE. E QUELLI DELLE ALTRE — Blondet & Friends

Read more →
30
Gen

Gli 11 soldati maliani uccisi che imbarazzano Macron

Gli 11 soldati maliani uccisi che imbarazzano Macron: ostaggi per Bamako, disertori per Parigi. Le famiglie: <<Diteci la verità>> Un 1 mese fa c’era la torta tricolore le con le candeline. La Marsigliese. Il cuoco dell’Eliseo, arrivato apposta a preparare il Joie gras. Ed Emmanuel Macron, naturalmente: atterrato fra i soldati francesi in Niger a festeggiare il suo quarantesimo compleanno. Quanti sorrisi, nella base dell’OperazioneBarkhane, da dove decollano gli aerei…

Read more →
25
Gen

La convergenza islamica europea ed il fallimento dei modelli integrativi sociali

Il declino degli stati nazionali e delle relative democrazie intrappolate nei trattati europei – che per loro natura non lasciano spazio agli interessi dei cittadini comunitari tra l’altro già ingannati dalla “necessaria” cessione di sovranità verso un’entità astratta quale l’Unione Europea ha insediato nei diversi strati sociali, seri problemi identitari che affondano le radici nella psiche umana. Il problema non và sottovalutato in quanto attualmente non ancora è dato saperne…

Read more →
27
Dic

Per bloccare i flussi migratori illeciti non c’è bisogno di schierare truppe in Niger

La partecipazione italiana nell’ambito dell’operazione euro-africana I rischi militari e politici della missione in Niger GLI OBIETTIVI FRANCESI Parigi potrà alleggerire le truppe del suo contingente ma manterrà il comando L’Italia potrebbe dunque avere un ruolo subalterno Smentita dal Governo nel maggio scorso, quando si era diffusa la voce di un’operazione militare della Ue nel Sahel, la missione militare in Niger prenderà il via dopo il ritorno da Niamey del…

Read more →
20
Dic

La riscossa del condottiero Erdogan che guida i musulmani contro Israele

Il leader turco ha gestito in prima persona la risposta alla svolta americana Personaggio Recep Tayyip Erdoğan con la decisione di riconoscere Gerusalemme est capitale della Palestina, corona un sogno che covava da tempo: ergersi a leader indiscusso della causa e soprattutto a condottiero del mondo islamico. Dove la Città Santa appare quasi più un mezzo per coronare un fine. Il Capo di Stato di Ankara ha sempre avuto un…

Read more →
12
Dic

Le trappole francesi Da Trichet alla Libia, solo danni per l’Italia – Libia e debito, trame francesi sull’Italia

LA BATTAGLIA DEL GAS Non è un mistero per nessuno che francesi e tedeschi non hanno mai visto di buon occhio questo rapporto preferenziale della Russia con l’Italia e il disegno ambizioso di un hub meridionale del gas (South Stream). Guarda caso, proprio in quell’anno terribile i francesi ottengono di bombardare la Libia e anche noi diciamo sì con un balletto di responsabilità peraltro obbligate tra capo dello Stato (Napolitano)…

Read more →
06
Nov

Undici Militari del Mali uccisi per sbaglio dai francesi

Undici militari maliani sono rimasti uccisi due settimane fa durante un raid compiuto dall’esercito francese contro militanti jihadisti nel nord del Mali. Ne parla “Libération”, specificando che i militari erano ostaggio del gruppo Jamaat Nosrat al Islam wal-Mouslimin. “Non sembra siano stati uccisi da un bombardamento, ma da pallottole”, ha affermato al quotidiano il ministro maliano della Difesa, Tièna Coulibaly, sottolineando che “è ancora troppo presto per determinare con esattezza cosa sia successo”. Secondo fonti vicine…

Read more →
31
Ago

Migranti: l’Italia sta deviando gli arrivi via mare per accogliere via terra da Spagna e Grecia

IL PORTALE MIGRATION HUB DELL’ORGANIZZAZIONE UNHCR HA DIRAMATO IN QUESTI GIORNI IL BOLLETTINO DI LUGLIO, ECCO COSA ABBIAMO SCOPERTO In pratica le partenze si sono eguagliate per numero, tuttavia dato che l’arrivo dei migranti via mare è attualmente un fenomeno molto attenzionato sia dall’opinione pubblica che dai media, si è giunti alla modalità di accoglimento via terra, in pratica facendo fare ai migranti economici il “giro largo”. LA FRANCIA NON…

Read more →
31
Ago

Migranti: l’Italia sta deviando gli arrivi via mare per accogliere via terra da Spagna e Grecia

IL PORTALE MIGRATION HUB DELL’ORGANIZZAZIONE UNHCR HA DIRAMATO IN QUESTI GIORNI IL BOLLETTINO DI LUGLIO, ECCO COSA ABBIAMO SCOPERTO In pratica le partenze si sono eguagliate per numero, tuttavia dato che l’arrivo dei migranti via mare è attualmente un fenomeno molto attenzionato sia dall’opinione pubblica che dai media, si è giunti alla modalità di accoglimento via terra, in pratica facendo fare ai migranti economici il “giro largo”. LA FRANCIA NON…

Read more →