Warning: Parameter 2 to SyndicationDataQueries::posts_search() expected to be a reference, value given in /homepages/36/d670866145/htdocs/clickandbuilds/IridiumDefence/wp-includes/class-wp-hook.php on line 298

Warning: Parameter 2 to SyndicationDataQueries::posts_where() expected to be a reference, value given in /homepages/36/d670866145/htdocs/clickandbuilds/IridiumDefence/wp-includes/class-wp-hook.php on line 298

Warning: Parameter 2 to SyndicationDataQueries::posts_fields() expected to be a reference, value given in /homepages/36/d670866145/htdocs/clickandbuilds/IridiumDefence/wp-includes/class-wp-hook.php on line 298

Warning: Parameter 2 to SyndicationDataQueries::posts_request() expected to be a reference, value given in /homepages/36/d670866145/htdocs/clickandbuilds/IridiumDefence/wp-includes/class-wp-hook.php on line 298
Islam – IDS SYSTEMS

Blog

Our Latest Blog Posts
08
Feb

Il significato politico del viaggio a Roma di Erdogan ad un mese dalle elezioni italiane

Perché Erdogan viene in Italia? E soprattutto perché la sua visita, da un incontro di poche ore chiesto personalmente al Papa per telefono, si è allargata prima allo Stato e al governo di Roma, e poi ai dirigenti di alcune delle maggiori aziende, fino a spalmarsi su due giorni di viaggio? Il sultano al Quirinale e Palazzo Chigi A maggior ragione dopo le dichiarazioni inusuali fatte la sera sera prima…

Read more →
05
Feb

I diari segreti di Arafat svelano un retroscena sull’Achille Lauro

I diari segreti di Arafat. Diciannove volumi in cui il leader dell’Organizzazione per la Liberazione della Palestina ha scritto informazioni riservate, trame politiche e giochi di potere dal 1985 al 2004, anno della sua morte. Volumi che sono stati scoperti dall’Espresso, in cui emergono, fra l’altro, retroscena che riguardano il rapporto fra l’Olp e l’Italia,… via I diari segreti di Arafat svelano un retroscena sull’Achille Lauro — Progetto Dreyfus

Read more →
30
Gen

La pupilla di Soros controlla il voto in Italia: grazie a Soros, il Grande fratello Ue mette il naso nelle elezioni italiane

Mariya Gabriel, commissaria europea al Digitale, annuncia che vigilerà sulla nostra campagna elettorale «per difendere la democrazia». Come? Tramite i gruppi anti fake news sostenuti dallo speculatore USA. C’è un grande burattinaio dietro la campagna contro le fake news che sta infiammando il dibattito politico di mezzo mondo. Si chiama George Soros. Sembra quasi una barzelletta, perché il magnate della finanza e creatore della Open society foundation spunta ogni volta…

Read more →
25
Gen

Il folle progetto europeo della globalizzazione tedesca di matrice islamico-cinese segna il suo declino a Davos

Deutschland First: La Merkel si oppone con tutte le forze al protezionismo Americano consapevole del fatto che la potenza economico-industriale tedesca è basata principalmente sull’export e la distribuzione del surplus commerciale, ragion per cui condivide con la Cina la teoria della globalizzazione di comodo che copre gli interessi di nazioni a forte caratterizzazione industriale, penalizzando le altre diverse economie dell’eurozona che hanno invece la funzione di meri “consumatori” come ad…

Read more →
25
Gen

La convergenza islamica europea ed il fallimento dei modelli integrativi sociali

Il declino degli stati nazionali e delle relative democrazie intrappolate nei trattati europei – che per loro natura non lasciano spazio agli interessi dei cittadini comunitari tra l’altro già ingannati dalla “necessaria” cessione di sovranità verso un’entità astratta quale l’Unione Europea ha insediato nei diversi strati sociali, seri problemi identitari che affondano le radici nella psiche umana. Il problema non và sottovalutato in quanto attualmente non ancora è dato saperne…

Read more →
17
Gen

Il principe Carlo e l’ammirazione per il mondo islamico

L’afflusso di ebrei europei in Medio Oriente a metà del secolo scorso, in occasione della nascita di Israele, non avrebbe giovato alle relazioni con gli arabi ed avrebbe “contribuito a causare grossi problemi” nell’area. Parola del principe e futuro re Carlo d’Inghilterra, che si esprimeva proprio in questi termini in una breve lettera datata 24 […] via “Agli Usa serve un presidente che si occupi della lobby ebraica”: principe Carlo accusato…

Read more →
12
Gen

Italia sostiene la Repubblica Islamica dell’Iran con un Piano da 5 miliardi

Iran-Italia, via all’accordo di sviluppo da 5 miliardi. Seguendo Cina, Corea del Sud, Austria e Danimarca anche l’Italia è pronta a fornire finanziamenti bancari all’Iran dopo l’accordo sul nucleare che ha portato alla fine dell’embargo. Ieri a Roma il ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan, e il vice ministro iraniano, Mohammad Khazaee, hanno siglato un intesa che, attraverso Invitalia mette a disposizione delle banche iraniane 5 miliardi di dollari per finanziare…

Read more →
05
Gen

Bitcoin is Haram in Islam: Grand Mufti Issues Fatwa Against Cryptocurrency

Il Grand Mufti egiziano ha emesso una fatwa ufficiale, vietando il bitcoin che è salito di valore oltre i $ 20.000 a dicembre. Il commercio in criptovaluta è simile al gioco d’azzardo, che è proibito nell’Islam, secondo il Gran Mufti di Egitto Shawki Allam, come citato dal giornale Ahram. Gli organismi legittimi dell’Egitto non considerano accettabile il commercio con valuta virtuale come il bitcoin, ha detto, e l’uso delle criptovalute…

Read more →
02
Gen

La non-politica di un non-paese. Perchè i democratici europei promuovono manifestazioni antifasciste e votano contro Israele all’ONU?

ALLA CINA INTERESSA LA CONQUISTA ECONOMICA, ALL’ISLAM QUELLA SOCIALE La maggior parte delle pesanti contraddizioni della politica contemporanea nascono da una profonda ignoranza storica e dalla mancanza di una strategia di medio-lungo periodo che consenta di pianificare la condotta strategica di governo, questo avvantaggia le aggressive economie asiatiche che non si può escludere abbiano già fatto accordi sotto banco su reciproci interessi con gli Stati Islamici in Europa.  Link Appronfimento:…

Read more →
27
Dic

Per bloccare i flussi migratori illeciti non c’è bisogno di schierare truppe in Niger

La partecipazione italiana nell’ambito dell’operazione euro-africana I rischi militari e politici della missione in Niger GLI OBIETTIVI FRANCESI Parigi potrà alleggerire le truppe del suo contingente ma manterrà il comando L’Italia potrebbe dunque avere un ruolo subalterno Smentita dal Governo nel maggio scorso, quando si era diffusa la voce di un’operazione militare della Ue nel Sahel, la missione militare in Niger prenderà il via dopo il ritorno da Niamey del…

Read more →