Warning: Parameter 2 to SyndicationDataQueries::posts_search() expected to be a reference, value given in /homepages/36/d670866145/htdocs/clickandbuilds/IridiumDefence/wp-includes/class-wp-hook.php on line 298

Warning: Parameter 2 to SyndicationDataQueries::posts_where() expected to be a reference, value given in /homepages/36/d670866145/htdocs/clickandbuilds/IridiumDefence/wp-includes/class-wp-hook.php on line 298

Warning: Parameter 2 to SyndicationDataQueries::posts_fields() expected to be a reference, value given in /homepages/36/d670866145/htdocs/clickandbuilds/IridiumDefence/wp-includes/class-wp-hook.php on line 298

Warning: Parameter 2 to SyndicationDataQueries::posts_request() expected to be a reference, value given in /homepages/36/d670866145/htdocs/clickandbuilds/IridiumDefence/wp-includes/class-wp-hook.php on line 298
TERRORISMO – IDS SYSTEMS

Blog

Our Latest Blog Posts
25
Gen

Il folle progetto europeo della globalizzazione tedesca di matrice islamico-cinese segna il suo declino a Davos

Deutschland First: La Merkel si oppone con tutte le forze al protezionismo Americano consapevole del fatto che la potenza economico-industriale tedesca è basata principalmente sull’export e la distribuzione del surplus commerciale, ragion per cui condivide con la Cina la teoria della globalizzazione di comodo che copre gli interessi di nazioni a forte caratterizzazione industriale, penalizzando le altre diverse economie dell’eurozona che hanno invece la funzione di meri “consumatori” come ad…

Read more →
23
Gen

Cos’è la rete Haqqani, uno dei gruppi terroristici più letali al mondo?

Quando l’amministrazione Trump annunciò che stava sospendendo gli aiuti militari in Pakistan fino a quando il paese avesse intrapreso azioni più incisive contro le organizzazioni terroristiche che hanno preso di mira obiettivi americani, uno dei gruppi chiamati in causa era quello di Haqqani. Rispetto ad altri gruppi estremisti più noti, risulta infatti meno conosciuto, ma non per questo meno letale. Chi è Haqqani? Qual è la rete? E quali sono…

Read more →
27
Dic

Per bloccare i flussi migratori illeciti non c’è bisogno di schierare truppe in Niger

La partecipazione italiana nell’ambito dell’operazione euro-africana I rischi militari e politici della missione in Niger GLI OBIETTIVI FRANCESI Parigi potrà alleggerire le truppe del suo contingente ma manterrà il comando L’Italia potrebbe dunque avere un ruolo subalterno Smentita dal Governo nel maggio scorso, quando si era diffusa la voce di un’operazione militare della Ue nel Sahel, la missione militare in Niger prenderà il via dopo il ritorno da Niamey del…

Read more →
30
Nov

Intervista a Sergej Lavrov – «Noi russi pronti ad aiutarvi per fermare l’immigrazione Con gli Usa rapporti tesissimi» – «Le sanzioni Ue alla Russia fanno male a voi»

Lavrov, il ministro di Putin «Le sanzioni Ue alla Russia fanno male a voi» «Euroburocrati russofobi vi portano al guinzaglio e fanno gli interessi Usa» e le sanzioni vi fanno male. Trump dice che vuole avere buoni rapporti, ma nei fatti non è diverso da Obama. Una lobby lo condiziona»  Da Mosca a Roma e ritorno in giornata. Sergej Viktorovic Lavrov vive così, tra aerei e summit. Consigliere sovietico all’Onu…

Read more →
28
Nov

Il generale Iraniano Safavi loda l’ economia della Cina e la spiritualità Islam

La Cina mediante gli accordi commerciali e gli ingenti investimenti sta rafforzando l’Iran e le altre nazioni islamiche che hanno messo in moto la macchina delle infiltrazioni islamiche in europa. Esiste inoltre un nesso tra i Paesi del Centrafica oggetto di sfruttamento economico Cinese ed i flussi migratori in partenza. Il progetto di guerra economica cinese, prevede nel prossimo trentennio il decentramento delle attività produttive manufatturiere particolarmente usuranti per il…

Read more →
09
Nov

Uzbekistan, la nuova fucina del terrorismo

L’ Uzbekistan, noto ben prima di Marco Polo quale passaggio cruciale per la Via della Seta, ha orbitato intorno alla Russia sino al crollo dell’Urss, quando nel Paese sono riemerse le frizioni tra il passato socialista e una secolare tradizione islamica, complice la povertà incipiente. Se, infatti, la sua economia ha mantenuto invariata nei secoli la vocazione per il tessile (ancora oggi principale voce dell’export) la mancata diversificazione ha esposto…

Read more →
06
Set

I crimini degli immigrati e le mani di Soros sull’Italia

di Zenus Mentre in giro per la penisola si susseguono gli stupri e le violenze ad opera di immigrati, sempre più italiani si accorgono che ormai il problema è generalizzato e, nonostante la cessazione degli sbarchi sulle nostre coste, miriadi di delinquenti e nullafacenti sono a piede libero per le vie delle nostre città, a […] via I crimini degli immigrati e le mani di Soros sull’Italia — Onda Lucana

Read more →
22
Ago

La disinformazione Europea nell’eterna lotta tra il bene e il male

Alla fine dei giochi, chi sono davvero i cattivi? Il Regno Unito e gli altri stati complici continuano a favorire opacità nei flussi finanziari e nelle relazioni con i governi vicini al terrorismo islamico ed i media e le istituzioni europee invece continuano a fare riunioni d’emergenza per demonizzare e mantenere le sanzioni contro la Russia che oltre a non aver mai fatto affari con questi governi ha apportato il…

Read more →
16
Ago

Iran-Turchia: Teheran, verso accordo per sicurezza frontiere

Portavoce Pasdaran, rafforzerà lotta al terrorismo L’Iran sta lavorando a un accordo con la Turchia per garantire la sicurezza dei confini comuni e rafforzare la lotta al terrorismo. Lo ha riferito il capo della Relazioni pubbliche del Corpo delle guardie della Rivoluzione islamica (Irgc), generale Ramezan Sharif. “Negli ultimi anni i gruppi terroristici hanno creato instabilità lungo i confini tra Iran e Turchia – ha detto Sharif – soprattutto nella…

Read more →