Warning: Parameter 2 to SyndicationDataQueries::posts_search() expected to be a reference, value given in /homepages/36/d670866145/htdocs/clickandbuilds/IridiumDefence/wp-includes/class-wp-hook.php on line 298

Warning: Parameter 2 to SyndicationDataQueries::posts_where() expected to be a reference, value given in /homepages/36/d670866145/htdocs/clickandbuilds/IridiumDefence/wp-includes/class-wp-hook.php on line 298

Warning: Parameter 2 to SyndicationDataQueries::posts_fields() expected to be a reference, value given in /homepages/36/d670866145/htdocs/clickandbuilds/IridiumDefence/wp-includes/class-wp-hook.php on line 298

Warning: Parameter 2 to SyndicationDataQueries::posts_request() expected to be a reference, value given in /homepages/36/d670866145/htdocs/clickandbuilds/IridiumDefence/wp-includes/class-wp-hook.php on line 298
ucraina – IDS SYSTEMS

Blog

Our Latest Blog Posts
11
Dic

Sui tetti di Kiev – le distrazioni dell’europa sull’Ucraina

Sui tetti di Kiev La caccia a Saakashvili ci ricorda quanto siamo distratti sull’Ucraina Gli agenti della polizia ucraina hanno rincorso Mikhail Saakashvili su per i tetti delle abitazioni di Kiev, trascinandolo poi in un furgoncino, finché una folla si è avventata sul veicolo per liberare l’ex governatore di Odessa ed ex presidente georgiano. Saakashvili è andato davanti al Parlamento e ha chiesto pubblicamente le dimissioni del presidente Petro Poroshenko:…

Read more →
05
Dic

Anche il Natale allontana l’Ucraina dalla Russia

Il presidente ucraino ha firmato la legge che fa del 25 dicembre un giorno di festa, aggiungendo così il Natale cattolico a quello ortodosso. L’ennesima iniziativa simbolica che permette all’Ucraina di “prendere le distanze dagli standard imperiali russi», rivendicano le autorità Passanti scattano foto vicino a un albero di Natale illuminato di fronte alla Cattedrale di Santa Sofia nel centro di Kiev, in Ucraina, il 21 dicembre 2016. REUTERS /…

Read more →
11
Set

Destabilizzazione globale pianificata: Quando le industrie si sostituiscono ai Governi

Invasi l‘Irak e l’Afghanistan, sostenuti gli alleati nell’aggressione a Libia e Yemen, provocate insurrezioni in Ucraina e in Siria, imprese finite in impantanamenti con milizia poco fidate, e noi crediamo di capire che la superpotenza sia in declino, visto che non vince mai…”Ma non sarà che l’impantanamento sul campo di battaglia sia nell’interesse degli Stati… via “USA perdono? Al complesso militare-industriale conviene”. — Blondet & Friends

Read more →
29
Ago

Alleanza Germania – Russia: dopo la Grecia toccherà all’Ucraina ma i Cinesi non resteranno a guardare.

MENTRE L’ITALIA DEMOCRATICA SI LASCIA COLONIZZARE DAGLI AFRICANI, LE ALTRE NAZIONI EUROPEE COLONIZZANO PAESI AD ALTO POTENZIALE INDUSTRIALE. PERCHE’ L’UCRAINA FA GOLA A MOLTE POTENZE ECONOMICHE? E’ semplice, si tratta di un Paese dal potenziale industriale enorme. Gli stipendi degli operai sono molto più bassi della Cina, il costo della vita è basso e dispone di una popolazione che gode di un’istruzione medio-alta, si parlano mediamente tre lingue e sulla…

Read more →
24
Ago

Ucraina, Mattis: Usa studiano fornitura di armi letali

Gli Stati Uniti stanno studiando la possibilità di fornire armi letali all’Ucraina. È quanto ha detto il capo del Pentagono, James Mattis, oggi a Kiev, al termine dei colloqui con il presidente ucraino Petro Poroshenko. “Sì, parliamo della fornitura di armi difensive letali, stiamo studiando questa questione“, ha detto Mattis comparendo in conferenza stampa insieme al presidente ucraino. Il segretario Usa alla Difesa ha riferito che, a partire da quello…

Read more →
10
Ago

Ucraina: Governo Trump prova ad intermediare per risoluzione conflitto

Surkov e Volker discuteranno della crisi a Mosca a metà agosto Vladislav Surkov, assistente presidenziale russo, e il rappresentante speciale degli Stati Uniti per l’Ucraina Kurt Volker s’incontreranno a Mosca nella seconda metà di agosto. Così il quotidiano Izvestia, citando fonti diplomatiche. “La Russia intende chiarire in dettaglio tutti i punti degli accordi di Minsk che Kiev non ha mai implementato”, ha detto a Izvestia una fonte vicina all’amministrazione presidenziale…

Read more →
20
Lug

I russi controllano il più grande operatore telefonico italiano ma noi continuiamo a mantenere le sanzioni

Chi ha suggerito ad Obama di attivare le ONG di Kiev per andare a stuzzicare la pazienza dei Russi ed ottenere in cambio un pretesto per attivare l’opzione del blocco delle esportazioni dall’europa deve averla pensata bene, ma non troppo. La finalità dell’operazione non era l’interesse per Ucraina, Stato che già soffriva di gravi problemi economico-sociali che è stato sfruttato per raggiungere una becera finalità commerciale, aggravandone lo status quo.…

Read more →