Warning: Parameter 2 to SyndicationDataQueries::posts_search() expected to be a reference, value given in /homepages/36/d670866145/htdocs/clickandbuilds/IridiumDefence/wp-includes/class-wp-hook.php on line 298

Warning: Parameter 2 to SyndicationDataQueries::posts_where() expected to be a reference, value given in /homepages/36/d670866145/htdocs/clickandbuilds/IridiumDefence/wp-includes/class-wp-hook.php on line 298

Warning: Parameter 2 to SyndicationDataQueries::posts_fields() expected to be a reference, value given in /homepages/36/d670866145/htdocs/clickandbuilds/IridiumDefence/wp-includes/class-wp-hook.php on line 298

Warning: Parameter 2 to SyndicationDataQueries::posts_request() expected to be a reference, value given in /homepages/36/d670866145/htdocs/clickandbuilds/IridiumDefence/wp-includes/class-wp-hook.php on line 298
Contromisure Elettroniche ECM – IDS SYSTEMS

Contromisure Elettroniche ECM

IDS Electronic Countermeasures

Contromisure Elettroniche ECM

Le contromisure elettroniche (Electronic Countermeasure o ECM) sono delle tecniche di guerra elettronica, o Electronic Warfare (EW), realizzate con dispositivi elettrici o elettronici, progettati per oscurare o ingannare dispositivi di ascolto e di geolocalizzazione.

Le contromisure possono essere usate sia in modo offensivo che difensivo, in quest’ultimo caso, per esempio per non consentire al nemico di acquisire determinati dati dall’obiettivo.

Il Jamming è l’atto di disturbare volutamente le comunicazioni radio (wireless) facendo in modo che ne diminuisca il rapporto segnale/rumore, indice di chiarezza del segnale, tipicamente trasmettendo sulla stessa frequenza e con la stessa modulazione del segnale che si vuole disturbare.

Nei paesi governati da regimi totalitari è utilizzato come forma di censura, per evitare che la popolazione riceva informazioni dall’estero. Durante un conflitto armato può essere considerato una tipologia di guerra elettronica, poiché può essere attuato per disturbare le comunicazioni e i radar del nemico o per sabotare le loro armi: storicamente, il jamming aiutò ad esempio i finlandesi a scovare le mine sovietiche durante la guerra di continuazione.

In circostanze sia statiche che dinamiche, che richiedano di elevare al massimo la difesa e la protezione da azioni di attacchi causati da radiocomandi a distanza, droni, monitoraggio, spionaggio e geolocalizzazione, la tecnica del Jamming oggi è l’unica in grado di assicurare all’obiettivo una capsula protettiva in grado di schermare le onde elettromagnetiche provenienti da ogni direzione.